Today: Tuesday 22 June 2021 , 11:28 pm


advertisment
search




Pantere Basket Femminile

Last updated 1 Mese , 2 Giorno 8 Visualizzazioni

Advertisement
In this page talks about ( Pantere Basket Femminile ) It was sent to us on 21/05/2021 and was presented on 21/05/2021 and the last update on this page on 21/05/2021

Il tuo commento


Inserisci il codice
  {{Squadra di pallacanestro
nome = Pantere Basket Femminile
logo =
genere = femminile
h_body =
h_pattern_b =
h_shorts =
h_pattern_s =
a_body = 000000
a_pattern_b =
a_shorts = 000000
a_pattern_s =
colori = Giallo e blu poi bianco e nero
città = Caserta, poi Maddaloni
nazione = ITA
confederazione =
federazione =
campionato = Serie B d'Eccellenza femminile
annofondazione = 1988
annoscioglimento = 2007
palazzetto = Palazzetto Comunale
capienza =
storia = Pantere B.F.
(1988-2007)
titoli nazionali =
coppe nazionali =
altri titoli =
sito =
La Pantere Basket Femminile è stata una società di pallacanestro femminile di Caserta, trasferitasi a Maddaloni in seguito alla fusione con il Kalati.

Storia

La società è stata fondata nel 1988 dal compianto Pino Antonucci e Massimo Caiazzo ,rispettivamente ex allenatore ed ex dirigente della Zinzi Caserta.
Coadiuvati da un gruppo di genitori tra cui degno di menzione,Giovanni Tomasiello,per anni instancabile e indimenticabile presidente, del sodalizio gialloblù e genitore di tre atlete della squadra: Ida, Monica e Lidia.
In un decennio, la squadra giunge in Serie B prima e in Serie A2 poi. Affronta anche la Poule Promozione, per poi retrocedere nuovamente in Serie B.
Promossa nel 1999-2000, adotta i colori bianco e nero in onore della Juvecaserta Basket. Nel 2000-01 si salva direttamente, nel 2001-02 deve passare dalla Poule Retrocessione.
Nel 2002-03 vince i play-off e viene promossa in Serie A1.
L'esordio nella massima serie si conclude con la salvezza dopo le tre fasi del campionato.
Nel 2004-05 la squadra si fonde con il Kalati Maddaloni e si trasferisce nel palazzetto maddalonese; si salva ai play-out.
La stagione successiva si classifica settima e partecipa ai play-off contro l'Acer Priolo. Nel 2006-07 retrocede in Serie A2 e poi rinuncia all'iscrizione.

Cestiste

  • Allenatori

  • Collegamenti esterni


     
    Commenti

    Non ci sono ancora commenti




    ultima visualizzazione
    la maggior parte delle visite