Today: Tuesday 22 June 2021 , 10:40 pm


advertisment
search




La banda dei ranocchi

Last updated 22 Giorno , 2 ora 7 Visualizzazioni

Advertisement
In this page talks about ( La banda dei ranocchi ) It was sent to us on 31/05/2021 and was presented on 31/05/2021 and the last update on this page on 31/05/2021

Il tuo commento


Inserisci il codice
 
è un anime giapponese del 1973, prodotto dalla Tatsunoko Production in 39 episodi. Rappresenta una delle prime esperienze alla regia di Yoshiyuki Tomino, futuro autore di Gundam e Daitarn 3.

Trama

Demetan è un giovane ranocchio proveniente da una famiglia povera (vive assieme ai suoi genitori, il padre fa il giocattolaio), al punto da non potersi neppure permettere di andare a scuola, e per questo è automaticamente un emarginato all'interno della comunità. Tuttavia fa amicizia con una graziosa ranocchietta, popolare e molto dolce, di famiglia ricca di nome Ranatan; questo nonostante la differenza del loro status sociale.
Ovviamente il padre della ranocchia, che è anche il sindaco del villaggio delle rane dello stagno, non si trova per nulla d'accordo riguardo al fatto che la figlia frequenti in modo così assiduo Demetan e cerca in tutti i modi di ostacolar tale relazione. Pian piano, però, la loro amicizia trascenderà tutte le difficoltà, e avrà la meglio sui pregiudizi non solo del padre di Ranatan, ma anche dell'intera comunità dello stagno in cui vivono.
Insieme i due vivranno numerose avventure, imparando molto sull'amore, sull'odio e sull'invidia. Le storie sono spesso tristi, al limite del sadismo, con Demetan che deve fare i conti con predatori naturali (il pesce gatto) o difendersi dai bulli che dominano lo stagno.

Personaggi

  • Demetan
  • Ranatan
figlia del governatore dello stagno. Una giovane e bella ranocchietta che ama trascorrere il suo tempo in compagnia di Demetan, con cui gioca e balla mentre lui suona il flauto.

  • Amataro
  • padre di Demetan, un artigiano fabbricante di giocattoli; è un ottimo consigliere e buona guida per il figlio. Gli ha costruito un flauto che Demetan poi porterà sempre appresso.

  • Amako
  • madre di Demetan. Laboriosa e buona donna di casa tutta dedita ai lavori domestici.

  • Ibokichi
  • un giovane ranocchio in costante competizione con Demetan.

  • Zari
  • un astice al servizio del governatore dello stagno con un esercito di scarafaggi al suo seguito.
  • Pesce gatto
  • sempre affamato e pronto a divorare ogni cosa vivente che si venga a trovare nei pressi della grotta sottomarina in cui abita. Viene considerato come una divinità a causa del suo potere di generare elettricità.

  • Golia
  • una grande e grossa rana con cui Demetan fa amicizia. Muore tra le braccia dell'amico dopo essere stato attaccato a sorpresa da Zari.

  • Signora tartaruga
  • Doppiaggio

    {
    ! Personaggio !! Doppiatore originale !! Doppiatore italiano
    -
    Demetan Yuko Hisamatsu Gastone Pescucci
    -
    Ranatan Mari Okamoto Roberta Paladini
    -
    Ibokichi Hiroshi Ohtake Erasmo Lo Presto (1ª voce)
    Giovanni Petrucci (2ª voce)
    -
    Amataro Koichi Kitamura Erasmo Lo Presto (1ª voce)
    Carlo Allegrini (2ª voce)
    -
    Gyata Kousei Tomita Erasmo Lo Presto (1ª voce)
    Giovanni Petrucci (ep. 21)
    Diego Reggente (ep. 23)
    -
    Amako Miyoko Shoji
    -
    Kyaru/Kyal Shun Yashiro Giovanni Petrucci (1ª voce)
    Roberto Del Giudice (2ª voce)
    -
    Zari Yasuroo Tanaka Erasmo Lo Presto (1ª voce)
    Giuseppe Fortis (2ª voce)
    -
    Professore Leo Valeriano
    -
    Ispettore Leo Valeriano (1ª voce)
    Mario Milita (2ª voce)
    -
    Callisto Leo Valeriano (1ª voce)
    Aldo Barberito (2ª voce)
    -
    Pesce gatto Anna Teresa Eugeni
    Leo Valeriano (ep. 9)
    -
    Elekiki Renzo Stacchi
    -
    Papà torpedine Aldo Barberito
    -
    Uccellino Massimo Corizza
    -
    Narratore Haruko Kitahama Erasmo Lo Presto (1ª voce)
    Eugenio Marinelli (ep. 21)
    Elio Zamuto (3ª voce)

    Lista episodi


    Sigla

    La sigla è stata incisa dal gruppo Le Mele Verdi nel 1980 sul singolo La banda dei ranocchi/Ippo Tommaso.

    Collegamenti esterni


  • Categoria:Kodomo
     
    Commenti

    Non ci sono ancora commenti




    ultima visualizzazione
    la maggior parte delle visite