Today: Tuesday 3 August 2021 , 6:17 am


advertisment
search




Yuki Kajiura

Last updated 7 Giorno , 13 ora 49 Visualizzazioni

Advertisement
In this page talks about ( Yuki Kajiura ) It was sent to us on 26/07/2021 and was presented on 26/07/2021 and the last update on this page on 26/07/2021

Il tuo commento


Inserisci il codice
 
{{Bio
Nome = Yuki
Cognome = Kajiura
PreData =
Sesso = F
LuogoNascita = Tōkyō
LuogoNascitaLink = Tokyo
GiornoMeseNascita = 6 agosto
AnnoNascita = 1965
LuogoMorte =
GiornoMeseMorte =
AnnoMorte =
Epoca = 2000
Attività = musicista
Attività2 = compositrice
Attività3 = produttrice discografica
Nazionalità = giapponese
PostNazionalità = , famosa per aver fornito le colonne sonore di numerosi film e serie TV d'animazione

Biografia

A causa del lavoro del padre, Yuki Kajiura si dovette trasferire nel 1972, a soli 7 anni, nella Germania Ovest, ove visse fino agli anni della scuola media. È in questo periodo che si registra il suo primo componimento, una canzone di addio per la nonna . Tornata a Tokyo per diplomarsi, Yuki cominciò a lavorare come ingegnere di sistemi, attività che abbandonò dopo poco tempo (nel 1992) per potersi concentrare meglio sulle sue attività musicali. Come lei stessa ha ammesso fu suo padre, un amante dell'opera lirica e della musica classica, che più la influenzò a prendere questa decisione .
Nel giugno del 1992 Yuki fece il suo debutto sulla scena musicale con See-Saw, un trio tutto al femminile composto da Chiaki Ishikawa (cantante solista), lei stessa (accompagnamento vocale e tastiera) e Yukiko Nishioka. Nei due anni seguenti il gruppo produsse sei singoli e due album, fino a quando non si sciolse temporaneamente nel 1995. Yukiko Nishioka decise di diventare una scrittrice, mentre la Kajiura continuò la sua carriera come solista, componendo musica per altri artisti, spot televisivi, videogiochi e anime.
Nel 2001 Yuki ricreò See-Saw insieme a Chiaki Ishikawa. Nello stesso periodo fu impegnata nella creazione della colonna sonora dell'anime Noir prodotto dallo studio Bee Train . Nonostante i pareri contrastanti dei critici, la colonna sonora fu in generale elogiata e vista come una svolta sulla scena musicale per la sua rischiosa miscela di sintetizzatori, opera lirica e suoni di stampo tipicamente francese.
Felice della libertà che Kōichi Mashimo, regista di Noir, le aveva offerto nel comporre la musica della serie, fra i due si instaurò una collaborazione che si estese a molti futuri progetti, l'ultimo dei quali è El Cazador de la Bruja, una serie animata del 2007. Mashimo non le impose mai dei limiti o degli obiettivi da raggiungere, permettendole semplicemente di comporre qualunque cosa le piacesse.
Nel 2002 See-Saw creò la colonna sonora di .hack//SIGN, un altro progetto di Mashimo che in breve tempo raggiunse un enorme successo grazie anche alla presenza dei prodotti della linea .hack su più fronti. La colonna sonora da sola, composta da 3 CD, vendette da sola più di 300.000 copie. Durante la produzione della serie, Yuki Kajiura incontrò Emily Bindinger e, colpita dalla sua voce, le offrì di eseguire più di 10 canzoni presenti nella colonna sonora. Durante l'Anime Expo del 2003 la stessa Kajiura, scherzando, si riferì alla Bindinger come "la sua insegnante di inglese".
Uno dei più grandi successi di See-Saw fu la sigla di chiusura di Mobile Suit Gundam SEED, , che vendette da sola oltre 200.000 copie. Dream Field, il primo album di See-Saw nove anni dopo il primo scioglimento, fu un altro successo, vendendo oltre 100.000 copie nel 2003. Nello stesso anno Yuki Kajiura produsse il suo primo album da solista, Fiction, che pubblicizzò ed esegui all Anime Expo 2003 .
Fra i progetti da solista della Kajiura vi è anche FictionJunction, che include collaborazioni di artisti come Yuuka Nanri, Asuka Kato e Kaori Oda. FictionJunction YUUKA, il progetto che include Yuuka Nanri come solista, è ad oggi il più prolifico fra tutti. Nel 2004 il duo ha produsse le sigle di apertura e chiusura di Madlax, ennesimo progetto di Mashimo Koichi, e l'anno seguente pubblicato il suo primo album, Destination.
Nel 2007 Yuki creò un nuovo gruppo dalle ceneri del progetto FictionJunction, le Kalafina , di cui fanno parte FitcionJunction Wakana e FictionJunction Keiko, oltre a due nuove cantanti, Hikaru e Maya. Le Kalafina, dopo l'iniziale successo di Oblivious, nel 2007, opening del primo episodio della serie Kara no kyōkai pubblicarono Sprinter/ARIA, Fairytale e infine il 4 marzo 2009 hanno uscì nei negozi il primo album, Seventh heaven, la cui title-track chiude la colonna sonora di Kara no Kyōkai. Lo stesso giorno venne pubblicato anche il nuovo singolo, Lacrimosa, tema dell'anime Kuroshitsuji mentre il 1º luglio 2009 uscì il singolo Storia, tema del programma . Il 28 febbraio 2009 si rinnovò la collaborazione con le FictionJunction con la pubblicazione dell'album Everlasting songs, che vide la formazione del gruppo formata da Wakana, Keiko, Kaori dei Sound Horizon e Yuriko Kaida, più l'aggiunta della già presente Yuuka. L'ultimo lavoro di Yuki Kajiura è il singolo Parallel Hearts delle FictionJunction, tema dell'anime Pandora Hearts.

Discografia

Solista

  • Fiction (2003)
  • Fiction II (2011)
  • The Works for Soundtrack (2011)

Con Kalafina

;Album
  • Re/Oblivious (EP, 2008)
  • Seventh Heaven (2009)
  • Red Moon (2010)
  • After Eden (2011)
;Singoli
  • Oblivious (2008)
  • Sprinter/Aria (2008)
  • Fairytale (2008)
  • Lacrimosa (2009)
  • Storia (2009)
  • Progressive (2009)
  • Hikari no Senritsu (2010)
  • Kagayaku Sora no Shijima ni wa (2010)
  • Magia (2011)
  • To the Beginning (2012)
  • moonfesta (2012)

Con FictionJunction

;Album
  • Everlasting Songs (2009)
  • FictionJunction 2008-2010 The Best of Yuki Kajiura Live (2010)
;Singoli
  • Parallel Hearts (2009)
  • (2010)
  • stone cold (2010)
;DVD
  • Yuki Kajiura Live Vol.#2 2008.07.31 (2008)
  • FictionJunction Yuuka: Yuki Kajiura Live Vol.#4 Part I: Everlasting Songs Tour 2009 (2009)
  • FictionJunction: Yuki Kajiura Live Vol.#4 Part II: Everlasting Songs Tour 2009 (2009)

Con FictionJunction YUUKA

;Album
  • Destination (2005)
  • Circus (2007)
;Singoli
  • (2004)
  • Inside Your Heart (2004)
  • (2004)
  • (2005)
  • Silly-Go-Round (2006)
  • (2006)
  • Romanesque (2007)

Colonne sonore di anime

  • (1995)
  • Kimagure Orange Road - il nuovo film (1996)
    • Sigla di chiusura "Sunday Island" (voce di Mariko Kōda)
  • Eat-Man (1997)
  • Noir (2001)
  • Aquarian Age (2002)
  • .hack//SIGN (2002)
  • .hack//Liminality (2002)
  • Mobile Suit Gundam SEED (2002)
    • Sigla di chiusura (See-Saw)
    • Arrangiamento della musica di sottofondo
    • Arrangiamento della musica di sottofondo
    • Arrangiamento della musica di sottofondo (FictionJunction YUUKA)
    • Arrangiamento della canzone "Shoot" (cantata da Tomokazu Seki)
  • Madlax (2004)
    • Sigla d'apertura (FictionJunction YUUKA)
  • Cosette no shōzō (コゼットの肖像, Le Portrait de Petit Cossette) (2004)
    • Sigla di chiusura (cantata da Marina Inoue)
    • Arrangiamento della canzone "Ballad" (cantata da Marina Inoue)
  • Mai-HiME (2004)
  • Tsubasa Chronicle (2005)
  • Tsubasa TOKYO REVELATIONS (2007)
  • Elemental Gerad (2005)
  • Loveless (2005)
    • Sigla d'apertura (cantata da Reika Okina)
    • Sigla di chiusura (cantata da Kaori Hikita)
  • Mobile Suit Gundam SEED Destiny (2005)
    • Seconda sigla di chiusura "Life Goes On" (cantata da Mika Arisaka)
    • Quarta sigla di chiusura (See-Saw)
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Fields of Hope" (cantata da Rie Tanaka)
    • Arrangiamento della musica di sottofondo (FictionJunction YUUKA)
    • Arrangiamento della musica di sottofondo (cantata da Hōko Kuwashima)
  • Mai-Otome (2006)
  • .hack//Roots (2006)
    • Sigla d'apertura "Silly-Go-Round" (FictionJunction YUUKA)
  • (2006)
    • Sigla d'apertura (cantata da Kaori Hikita)
  • (2006)
    • Sigla d'apertura (FictionJunction YUUKA)
  • Ken il guerriero - Leggenda dei veri salvatori (2007)
  • El Cazador de la Bruja (2007)
    • Sigla di chiusura "romanesque" (FictionJunction YUUKA)
  • Baccano! (2007)
    • Sigla di chiusura "Calling" (FictionJunction KAORI)
  • Pandora Hearts (2009)
    • Sigla di apertura "Parallel hearts"
  • Sora no woto (2010)
    • Sigla di apertura "Hikari no senritsu"
  • Puella Magi Madoka Magica (2011)
    • Sigla di chiusura "Magia"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Sis! Puella Magica!"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Salve, Terrae Magicae"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Gradus Prohibitus"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Credens Giustitiam"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Clementia"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Desiderium"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Conturbatio"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Postmeridie"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Puella in Somnio"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Umbra Nigra"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Terror Adhaerens"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Scena Felix"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Pugna cum Maga"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Decretum"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Agmen Clientum"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Venari Strigas"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Signum Malum"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Amicae Carae Meae"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Incertus"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Inevitabilis"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Anima Mala"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Pugna Infinita"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Vocalise OP.34 no.14"
    • Arrangiamento della musica di sottofondo "Ave Maria"
  • Fate/Zero (2011)
  • Fate/Zero 2 (2012)
  • Sword Art Online (2012)
  • Sword Art Online II (2014)
  • Fate/stay night: Unlimited Blade Works (2014)
  • Fate/stay night: Unlimited Blade Works 2 (2015)
  • Princess Principal (2017)
  • Sword Art Online: Alicization (2018)
  • Sword Art Online: Alicization War of Underworld (2019-2020)
  • Kimetsu no Yaiba (2019)

Colonne sonore di videogiochi

  • (PlayStation, 1998, Sony Computer Entertainment)
  • (PlayStation, 1999, SME)
  • Blood: The Last Vampire (PlayStation 2, 2000, Sony Computer Entertainment)
  • Xenosaga Episode II ~ Jenseits von Gut und Böse ~ (solo filmati) (PlayStation 2, 2004, Namco)
  • Xenosaga Episode III ~ Also Sprach Zarathustra ~ (PlayStation 2, 2006, Namco)

Colonne sonore di film

  • di Jun Ichikawa (1995)
  • RUBY FRUIT di Takumi Kimiduka (1995)
  • RAINBOW di Naoto Kumazawa (1999)
  • Boogiepop and Others di Ryu Kaneda (2000)
  • di Takumi Kimiduka (2000)
  • Tsubasa Chronicle il Film: La Principessa del Regno delle Gabbie per Uccelli di Kawasaki Itsurō (2005)
  • Ken il guerriero - Leggenda di Raoh (2007)
  • Kara no kyōkai
  • Sword Art Online - The Movie: Ordinal Scale (2017)
  • Fate/stay night: Heaven's Feel - I.presage flower (2017)
  • Fate/stay night: Heaven's Feel - II.lost butterfly (2019)
  • Fate/stay night: Heaven's Feel - III.spring song (2020)

Contributi

  • L
    • "Goodbye, my friend" di Shōko Suzumi (testo)
    • di Megumi Hayashibara (musica e arrangiamento)
    • dei THE STRiPES (parte del testo, parte dell'arrangiamento e musica)

    Produzione

    • Saeko Chiba
      • Singolo , seconda sigla di chiusura dell'anime Heat Guy J
      • Singolo , sigla di chiusura dell'anime
      • Singolo , sigla di chiusura dell'anime Chrono Crusade
      • Singolo "melody"
      • Singolo "everything"

    Cantanti con cui ha collaborato

    • Aa (ああ) dei savage genius
    • (parte di FictionJunction ASUKA)
    • (parte di See-Saw)
    • Deb Lyons
    • Emily Bindiger
    • Emily Curtis
    • Fion
    • (parte di FictionJunction KAORI)
    • (parte di FictionJunction KEIKO)
    • Margaret Dorn
    • Nicolette Grogoroff
    • Revo
    • TARAKO
    • Tulivu-Donna Cumberbatch
    • (parte di FictionJunction YUUKA)

    Tratti distintivi

    Molte delle composizioni di Yuki Kajiura presentano tratti ricorrenti e distintivi.
    • Miscela di vari generi: non è raro sentire nei componimenti della Kajiura uno stile operistico mescolato con un ritmo pop. La persona che più ha ispirato la compositrice, il padre, era infatti un amante della musica classica.
    • Pianoforte: spesso ricorrono elaborati soli per pianoforte eseguiti dalla stessa Kajiura.
    • Tratti europei: alcuni dei suo brani presentano uno stile classicamente europeo. Alcune sue canzoni sono scritte in tedesco, spagnolo e italiano.
    • Canti: non è raro ritrovare nelle sue canzoni dei solenni canti (sia come supporto alla voce solista sia come forza motrice del brano stesso) in lingue non esistenti. Questo stile è simile a quello utilizzato da Yōko Kanno con Gabriela Robin. I canti Yamanii della canzone nowhere presente nella colonna sonora di Madlax ne sono un buon esempio.
    • Violino: soli di violino sono spesso presenti nelle sue composizioni.

    Note


    Altri progetti


    Collegamenti esterni


  • Kajiura, Yuki
    Kajiura, Yuki
    Kajiura, Yuki
     
    Commenti

    Non ci sono ancora commenti

    ultima visualizzazione
    la maggior parte delle visite