Today: Monday 14 June 2021 , 8:43 am


advertisment
search


Al-Qayrawan

Last updated 1 ora , 55 minuto 134 Visualizzazioni

Advertisement
In this page talks about ( Al-Qayrawan ) It was sent to us on 14/06/2021 and was presented on 14/06/2021 and the last update on this page on 14/06/2021

Il tuo commento


Inserisci il codice
 
al-Qayrawan (o, alla francese e all'inglese, Kairouan; ) è l'odierna città della Tunisia che, nel periodo califfale islamico, fu la capitale del governatorato (wilāya) dell'Ifrīqiya.

Storia

Originariamente fu fondata dalla Tribù berbera dei Jlass (Zlass in berbero) poi nel 670 venne conquistata dagli arabi musulmani e prese il nome di al-Qayrawān.
La città perse proprio in periodo aghlabide il suo ruolo di capitale, a vantaggio di Raqqāda, fin quando l'Ifrīqiya fu conquistata all'inizio del X secolo dai Fatimidi.
Già nel corso del dominio fatimide la regione ifriqiyana fu governata dalla dinastia ziride, inizialmente vassalli dei Fatimidi e che, quando si resero di fatto indipendenti, dovettero subire le devastanti incursioni dei nomadi arabi Banū Hilāl e Banū Sulaym, mandati in segno di rappresaglia dai Fatimidi.
Nel 1988 l'UNESCO ha inserito la città tra i patrimoni dell'umanità.

Grande Moschea di Qayrawan


La città è considerata particolarmente venerabile dai musulmani per la presenza della più antica moschea del Maghreb, la Grande moschea di Qayrawan, eretta nel VII secolo (I secolo del calendario islamico) dal conquistatore arabo ʿUqba ibn Nāfiʿ ("Sīdī ʿOqba", lett. "Signor mio (Sayyidī) ʿOqba b. Nāfi'") e per la Moschea del Barbiere del profeta Muhammad ("Sīdī Ṣaḥbī", lett. "Signor mio Compagno del Profeta").

Opere idrauliche

Qayrawān conserva anche due grandi invasi idrici (i cosiddetti "bacini aghlabidi"), allestiti per l'appunto nel periodo in cui l'Ifrīqiya fu governatorato ereditario della dinastia aghlabide, la stessa che organizzò la conquista islamica della Sicilia nell'827 d.C.

Curiosità


L'area di al-Qayrawān è stata utilizzata come set nelle scene di alcuni film, tra cui I predatori dell'arca perduta per simulare Il Cairo.

Galleria d'immagini


File:Grande mosquée.jpgLa Grande Moschea di Sīdī ʿOqba e il suo imponente minareto
File:Kairouan bassin.jpgUno dei "bacini aghlabidi"
File:Kairouan, La Mosguée des Trois-Portes-00.jpgIl minareto della Moschea delle Tre Porte

Altri progetti


Collegamenti esterni

  • Scheda archeologica dell'Università di Perugia.

  • Categoria:Patrimoni dell'umanità della Tunisia
     
    Commenti

    Non ci sono ancora commenti




    ultima visualizzazione
    la maggior parte delle visite