Today: Tuesday 3 August 2021 , 10:33 pm


advertisment
search




Eugenia Canale

Last updated 9 Giorno , 8 ora 23 Visualizzazioni

Advertisement
In this page talks about ( Eugenia Canale ) It was sent to us on 25/07/2021 and was presented on 25/07/2021 and the last update on this page on 25/07/2021

Il tuo commento


Inserisci il codice
 

Biografia

Nasce a Magenta, cittadina dell'hinterland milanese sulla sponda est del fiume Ticino il 21 gennaio 1989. Frequenta il Conservatorio "Guido Cantelli" di Novara dove, sotto la guida del Maestro Vincenzo Cerutti consegue il diploma in Pianoforte col punteggio massimo di 110 e lode.
Successivamente sotto la guida del Maestro Luca Schieppati ottiene, sempre con il massimo dei voti, il Diploma Accademico di II Livello in pianoforte. Agli studi in conservatorio affianca la frequentazione di vari corsi di perfezionamento sia in pianoforte che in musica da camera come quelli tenuti dal Maestro Pier Narciso Masi a Firenze e Lucca, e quelli sotto la guida del Maestro Mario Ancillotti a Lugano presso il Conservatorio della Svizzera Italiana.
Nel 2013 consegue la laurea in Scienze dei Beni Culturali presso l'Università degli Studi di Milano, con la tesi “Bella Ciao: studio sui processi di appropriazione di un simbolo” pubblicata nel Luglio 2016 sulla rivista “Musica Realtà” di Luigi Pestalozza .
È socia fondatrice, insieme allo storico ed etnomusicologo Cesare Bermani, dell'Associazione “L'Altra Cultura”.
Fin dagli inizi della carriera è impegnata in un’attività concertistica sia con diverse formazioni di musica da camera che da solista.
L'esperienza più longeva la porta da quasi un decennio, in duo con la flautista M° Chiara Pavan, ad interpretare un repertorio novecentesco di autori come Olivier Messiaen, Robert Muczynski e Pierre Boulez.
Il duo Pavan-Canale risulta vincitore di svariati concorsi tra cui il VII Premio Nazionale delle Arti presso il Conservatorio “Tartini” di Trieste , il
Concorso Internazionale “Gaetano Zinetti” di Sanguinetto , il Concorso della Società Umanitaria di Milano , il Concorso “Luigi Nono” di Venaria e molti altri.
In ambito cameristico viene insignita dalla Fondazione CRT di Torino della borsa di studio “Master dei Talenti Musicali”.
Si esibisce in molte sale da concerto: Accademia Filarmonica Romana, Sala Vanni a Firenze, Conservatorio della Svizzera Italiana, Conservatorio “Tartini” di Trieste, Teatro “Alfieri” di Torino, Teatro del Popolo di Milano, Palazzo del Governo di Trieste, Società Umanitaria di Milano, Teatro Nuovo di Verona. Affronta anche esperienze oltre confine: ha suonato a Budapest (vecchio Parlamento), Eger (Conservatorio), Pecs (Università), Marsiglia, Zagabria, Colonia, Atene, La Valletta (Teatro Manoel), Amsterdam.
Nel 2018 pubblica per l'etichetta Sheva Collection il disco "Flute and Piano Music" contenente importanti brani della letteratura del Novecento per flauto e pianoforte.
Ha un duo stabile col violinista Pirro Gjikondi, col quale affronta la grande letteratura romantica per violino e pianoforte e porta avanti attività di ricerca nell'ambito di repertori meno esplorati: nel Febbraio 2019 il duo intraprende un lavoro di recupero di parte della produzione cameristica di Felice Lattuada, eseguendo in prima assoluta la “Romanza” per violino e pianoforte e promuovendo anche la divulgazione delle sue opere pianistiche.
Alla formazione classica affianca la passione per il jazz in cui si specializza: si forma sotto la guida di maestri del calibro di Mario Rusca, Dado Moroni, Oscar del Barba, Paolo Alderighi, Hans Ludemann, Aly Keitha, Diego Borotti, Alberto Mandarini, Riccardo Luppi, Pino Jodice.
Negli anni l'attività jazzistica la porta ad esibirsi spesso con artisti come Paolo Tomelleri, Nicola Stranieri, Max De Aloe. Con quest'ultimo ha all'attivo un duo stabile armonica cromatica-pianoforte che propone il repertorio delle grandi compositrici jazz .
Dal 2016 ha costituito una formazione stabile in trio per la quale scrive brani originali che vedono la loro prima pubblicazione nella primavera del 2017 con l'album “Bolinhas”; il disco è connotato dall'incontro dell’improvvisazione jazzistica con altri generi e stili: elementi tipici della sensibilità tonale si fondono ad altri più vicini alla modalità, con richiami a culture latine e mediorientali.
L'attuale formazione vede al contrabbasso Davide Buratti e alla batteria Gabriele Pascale.
Dal 2019 è direttrice della “Maxentia Big Band” di Magenta e Direttrice Artistica del Jazz Festival città di Magenta . Dallo stesso anno presenta inoltre il programma radiofonico "Three for Two" ispirato allo Standard Jazz "Tea for Two" dove, assieme a Leonardo Bonfiglio, svolge il ruolo di commentatrice .

Discografia

  • 2020 – PLUS
  • 2018 – Flute and Piano Music
  • 2017 – Bolinhas

Riconoscimenti


Note


Collegamenti esterni

  • eugeniacanale.it Sito Ufficiale
  • Linkedin
  • Medinea Community
  • italiajazz.it
  • agenziaeuromusic.it

 
Commenti

Non ci sono ancora commenti

ultima visualizzazione
la maggior parte delle visite