Today: Monday 14 June 2021 , 8:35 am


advertisment
search


Richard de Morins

Last updated 5 Giorno , 3 ora 3 Visualizzazioni

Advertisement
In this page talks about ( Richard de Morins ) It was sent to us on 09/06/2021 and was presented on 09/06/2021 and the last update on this page on 09/06/2021

Il tuo commento


Inserisci il codice
  {{Bio
Nome = Richard
Cognome = de Morins
PostCognomeVirgola = noto anche come Richard of Mores o Richard de Mores e latinizzato come Ricardus Anglicus o Ricardus de Mores
Sesso = M
LuogoNascita = Lincolnshire
GiornoMeseNascita =
AnnoNascita = 1161
NoteNascita = circa
LuogoMorte = Dunstable
GiornoMeseMorte = 9 aprile
AnnoMorte = 1242
Epoca = 1100
Epoca2 = 1200
Attività = religioso
Attività2 = storico
AttivitàAltre = e canonista agostiniano
Nazionalità = britannico
PostNazionalità =
Immagine =
Didascalia =
Fu il primo canonista di origine britannica a insegnare alla scuola di Bologna, dove pubblicò numerose opere influenti nell'ultimo decennio del XII secolo. Al suo ritorno in Inghilterra divenne prima canonico del Priorato di Merton, poi priore di Dunstable dal 1202 fino alla morte.
È stato correttamente identificato solo nel XX secolo, essendo stato confuso con alcuni suoi omonimi contemporanei, tra cui il medico Ricardus Anglicanus.

Biografia


Nulla è noto della sua famiglia, ma sembra che fosse importante; un suo omonimo laico che possedeva terre nel Berkshire è più volte menzionato al servizio di re Giovanni nei Close and Patent Rolls. Nel febbraio 1203 Morins fu inviato dal re a Roma, al fine di ottenere l'aiuto del papa nell'orchestrare la pace con la Francia, e tornò a luglio con Giovanni, diacono di Santa Maria in Via Lata, come legato pontificio. Nel 1206, Morins fu nominato visitatore delle case religiose della diocesi di Lincoln. Nel 1212 fu impiegato nell'inchiesta sulle perdite della chiesa attraverso l'interdetto. Operò anche per i predicatori della crociata nelle contee di Huntingdon, Bedford e Hertford. Nel 1214-1215, Morins fu uno dei tre ecclesiastici incaricati di indagare sull'elezione di Ugo di Northwold ad abate di St. Edmund. In seguito, nel 1215, Morins fu presente al consiglio lateranense e, mentre rientrava in patria, si fermò a Parigi per un anno a studiare presso le scuole di teologia. Nel 1222 fu impiegato nella risoluzione della disputa tra il vescovo di Londra e l'Abbazia di Westminster e l'anno successivo fu visitatore per il suo ordine nella provincia di York. Nel 1228 fu nuovamente ospite del suo ordine nelle diocesi di Lichfield e Lincoln. Nel 1239, Morins elaborò la causa di sottomissione al papa in merito al diritto dell'arcivescovo di Canterbury di visitare i monasteri nelle sedi dei suoi suffraganei. Nel 1241 fu tra quelli a cui furono indirizzate le lettere di assoluzione per i monaci di Canterbury. Morins morì nell'aprile del 1242 a Dunstable.

Giurista

Grazie ai nuovi metodi di spiegazione dei procedimenti giudiziari, Morins è stato riconosciuto come il pioniere della procedura giudiziaria scientifica nel XII secolo. La sua opera ritenuta da tempo perduta, Ordo judiciarius, fu scoperta in manoscritto da Wunderlich a Douai e pubblicata da Witt nel 1851; un manoscritto più corretto fu successivamente scoperto a Bruxelles da sir Travers Twiss.Twiss, basandosi su prove che sembrano insufficenti, seguiva Panciroli nell'identificarlo con il vescovo Richard Poore (morto nel 1237). Fonte:
Probabilmente si laureò a Parigi, dato che una bolla papale del 1218 si riferisce a "Ricardus Anglicus doctor Parisiensis", ma non ci sono prove che lo colleghino con Oxford. Scrisse anche glossari sui decretali papali e distinzioni sul decreto di Graziano.

Priore

Fu un capo efficace del Priorato, acquisendo ben presto reliquie da Cropredy.Church at Cropredy Assunse il compito di stilare la cronaca di Dunstable, continuandola fino alla sua morte. Predicò la crociata nel 1212 e partecipò al Concilio Lateranense IV.

Opere

Manoscritti

Note


Bibliografia

  • Rashdall, Mediæval Universities, II, 750, London, 1895.
  • Twiss, Law Magazine and Review, maggio 1894.
  • Sarti e Fattorini, De claris Archigymnasii Bononiensis Professoribus.
  • (fonte utilizzata)

Approfondimenti


  • Categoria:Canonisti
    Categoria:Agostiniani britannici
    Categoria:Professori dell'Università di Bologna
     
    Commenti

    Non ci sono ancora commenti




    ultima visualizzazione
    la maggior parte delle visite